CASE 1 IMPLANTOLOGY

PAZIENTE B.T. SI PRESENTA ALLA NOSTRA OSSERVAZIONE CON FRATTURA DENTE INCISIVO 21. SI DECIDE PER UN IMPIANTO POST ESTRATTIVO A CARICO IMMEDIATO. PROVVISORIO REALIZZATO IN RESINA COMPOSITA STAZIONATO PER CIRCA 3 MESI. MANUFATO DEFINITIVO REALIZZATO IN ZIRCONIO CERAMICA.

            

     

 

CASE 2 IMPLANTOLOGY

PAZIENTE D.C. SI PRESENTA ALLA NOSTRA OSSERVAZIONE CON FRATTURA PONTE SETTORE 2. SI DECIDE PER UN CARICO IMMEDIATO CON TRE IMPIANTI DI CUI UN POST ESTRATTIVO CON MINI RIALZO DI SENO MASCELLARE ZONA 26. IL MANUFATTO PROTESICO VIENE REALIZZATO IN LEGA CERAMICA E CARICATO ENTRO LA PRIMA SETTIMANA DALLA CHIRURGIA IMPLANTARE.

RADIOGRAFIA RADICE 26         

 

CASE 3 IMPLANTOLOGY

PAZIENTE B.G. SI PRESENTA ALLA NOSTRA OSSERVAZIONE CON ELEMENTI PARODONTALI 41 E 42. SI DECIDE PER UN CARICO IMMEDIATO SU DUE IMPIANTI POST ESTRATTIVI. IL MANUFATTO PROTESICO PROVVISORIO VIENE CARICATO NELLA MEDESIMA SEDUTA. IL MANUFATTO PROTESICO DEFINITIVO  ENTRO IL TERZO MESE DALLA CHIRURGIA IMPLANTARE.

VISIONE INTRAOPERATORIA ELEMENTI AVULSI  INSERIMENTO FIXTURE  FIXTURE ALLOCATE PARTICOLARE OCCLUSALEABUTMENT PROVVISORI  PROVVISORIO IMMEDIATO  PARTICOLARE PROVVISORIO  GUARIGIONE TISSUTALE  PROTESI DEFINITIVA IN ZIRCONIO CERAMICA


Sede Legale: Via Pitagora n. 2 Palmi (RC) 89015 - P.Iva: 02114470806
francescozappone.it Facebookfrancescozappone.it Twitterfrancescozappone.it GooglePlusfrancescozappone.it Linkedin
By Elite Computer Italia Srl - Orisline - Gestionale Dentisti